SERIE B

Continua la rincorsa 

 

di Roberto Riccardi

 

10 aprile 2016

 

SABIANA VITTUONE – B.F. BIASSONO   60-58

(10-10;26-27; 49-40)

 

SABIANA :  Manzoni 20, Da Verme 6, Sansottera , Corbetta 14, Pirola 5, Nasuelli , Cantone 4, Moretti 2, Guerra, Djedjemel 9 , Pratelli , Barenghi . 

 

Non falliamo questo importante match point.....e avanziamo nel tabellone, ma la finale è ancora lontana! Che sia gara tesa lo si avverte subito , partenza assolutamente a fari spenti....e pure motore spento. Passano almeno 4 minuti prima di vedere il nostro primo canestro dal campo, prima solo un libero di Cantone,  e altrettanti per il secondo , una tripla di Cantone che ci da un po' di scossa. Meno male che Biassono ha le polveri altrettanto bagnate e non produce allunghi e impattiamo a 10 proprio sul finire del quarto . Ma la tensione non si scioglie, 

imprecisa Pirola, nervose Manzoni e Dal Verme , ben difesa Corbetta , troppo frenetica Djedjemel.....insomma un disastro e stavolta Biassono capisce che è il momento di spingere , brekka 8-0, e poi allunga anche a +11, 14-25 , prima che una Manzoni finalmente sbloccata ci rimetta in partita a suon di rubate e penetrazioni vincenti, finiamo a -1 sprecando anche il possibile pallone del vantaggio. Bisogna continuare così è l'imperativo della pausa....e ricominciamo proprio così : intensità, energia difensiva e , anche e seppur con tanti errori, prendiamo finalmente in mano la gara . Nel solo terzo periodo produciamo quanto i primi due , Manzoni è scatenata  (10 punti nel quarto con 2 bombe) , Dal Verme ingaggia un duello “rusticano” con Rossi togliendole lucidità e Pirola almeno a 

rimbalzo trova concretezza, aiutata dalla discreta prova di Guerra, ma segnamo in tante , anche Moretti si iscrive e la fuga sembra proprio quella per la vittoria , allunghiamo anche a +11 nell'ultimo periodo, 53-42, poi affiorano ancora paure  ( i liberi un bel segnale , sino ad oggi avevamo avuto percentuali buone , questa gara 7 su 22 !) e limiti ( quelli fisici ovviamente) e Biassono chirurgicamente affonda la lama. Sembra di rivedere la gara dell'andata, Rossi e Mariani realizzano un paio di triple impossibili e l'aggancio è cosa fatta, Gargantini addirittura fa il sorpasso con 2 liberi e sembra beffa. Mancano 18” , time-out e conseguente rimessa in attacco, lo schema funziona , esce Corbetta con spazio e mette la tripla del controsorpasso. Time-out ospite, noi scegliamo la via della difesa  e funziona , Biassono trova solo il tiro che non voleva e non segna , rimbalzo di Djedjemel e fallo subito. Anna trova il modo di tenere tutti in angoscia  realizzando il primo ma sbagliando senza toccare il ferro il secondo....ma i 2 secondi sul cronometro non danno alle ospiti la possibilità di trovare una soluzione e possiamo finalmente gioire. La strada è ancora lunga ma un po' più di luce si vede.   

 

N.d.r.: è stata  l'ultima, la più complicata , ma anche la più importante , di 8 vittorie su 8 gare ( U13, U14 , le 3 U16 e le 2 U18 ) di questo nostro “vincente” week end di gare.

 

Pallacanestro Stella Azzurra ASD - Castano Primo - P.Iva 09843660151 - 

 

Copyright © 2012-2019 Stella Azzurra Castano. All Rights Reserved. Contattaci 348 5174103 - 334 3940295

 

Sito realizzato da Paolo Caserini