SERIE B

W !

 

di Roberto Riccardi

 

08 maggio 2016

 

SABIANA VITTUONE – BASKET COMO 66-54

(10-11;32-26;50-39)

 

SABIANA : Vitelli, Manzoni 28, Da Verme 12, Sansottera , Corbetta 8, Pirola 11, Nasuelli , Moretti 5, Guerra 2, Djedjemel n.e., Barenghi . 

 

W ...sta per evviva, sta per vittoria ( win) sta per wonderful......perche nessuno ( e qui che nessuno veramente si azzardi a salire sul carro dei vincenti, perchè buttiamo giù tutti....) a metà febbraio – Como avanti 8 punti, Gsqsa 4 – pensava ad una nostra salvezza , addirittura con 2 giornate di anticipo . E invece questo “strano” gruppo si è compattato, ha sofferto e “lavorato” duro e giocato duramente quando serviva , ci ha creduto in poche parole, nessuno escluso ( anche perchè chi non ci credeva è stato escluso ..) e la gioia alla fine è tantissima. E grazie anche a chi ieri, domenica, stava seduto -in piedi- camminando- sulle tribune del PalaMike , a chi di corsa, al ritorno da Cattolica ( U16 ) non è voluto mancare per far sentire il suo tifo . E pensare che a questa gara siamo arrivati forse nelle peggiore situazione auspicabile , soprattutto perchè repentina ed inaspettata: martedì scopriamo che

Djedjemel ha molto dolore – altezza sopra gluteo – e solo giovedì verifichiamo che è probabilmente uno schiacciamento di vertebra su nervo e conseguente infiammazione che pregiudicherebbe attività successiva e allora – risonanza possibile solo ad inizio questa settimana- decidiamo di non rischiare ma ormai è tardi per

agire su un eventuale richiamo di Cantone e Pratelli impegnate con Interzona U16; Corbetta anche non migliora, avrebbe bisogno di riposo ancora , ma lei stringe i denti e viene in campo. E pure inizio gara non da buoni segnali ….0-4 subito , Como che ci prende ad ogni azione rimbalzi sopra la testa e neppure tiriamo per 2 volte .

Time-out , cambi frequenti e finalmente troviamo un assetto migliore allungando la difesa , un arbitraggio molto “all'inglese” ci aiuta a compensare con la nostra “voglia” la differenza incredibile di cm – in ogni ruolo soccombiamo fisicamente – e Como perde un po' di lucidità. Sorpasso arriva con una bella giocata in penetrazione di Pirola ( quella partita peggio ma che poi porterà il suo solito e solidissimo contributo silente , 11 pt, 10 rimbalzi e 3 recuperi) ma poi un'altra ingenuità sulla sirena ( fallo a metà campo) rimette le lariane avanti. Ma ormai le facce sono cambiate , anche le più giovani , non avvezze a questi climi, si sono ambientate e la nostra gara può cominciare! Sguainiamo spada e lance e si parte alla carica....e Como vacilla . Manzoni è un'irradididio , imprendibile e incontenibile , capitan Barenghi da l'esempio Guerra, Nasuelli e Sansottera non si sottraggono alla lotta ed il loro contributo diventa importantissimo, positivo anche l'impatto di Moretti che trova guizzi inimmaginabili dentro l'area per canestri che contano e l'intervallo lungo ci trova sopra anche senza l'apporto solito di Corbetta. E quando anche Alessia scalda la mano , 2 triple a cavallo di 3° e 4° periodo diventiamo imprendibili – Como in questi 2 quarti ha solo un attimo di presenza , poco dopo la metà del 3° periodo quando 2 bombe di Molteni e 2 canestri di Busnelli le riportano a – 5, poi però è solo Sabiana. Dal Verme aspetta con pazienza il suo momento e quando arriva è letale , Guerra in tuffo – contatto- e scatenando il “delirio” in tribuna ed in panchina ci porta al primo massimo vantaggio e poi ancora Dal Verme per il +17 , 62-45 , quando mancano poco più di 4 alla fine che sa veramente di sentenza. Como butta orgoglio e “cattiveria” agonistica sul campo ( anche un tecnico) e prova l'arma del fallo sistematico ...prova perchè Manzoni è letteralmente imprendibile e quando presa dalla lunetta non sbaglia.....mettendo la sua firma su una gara incredibile , non solo per cifre.

Titoli di coda ad un campionato difficile, in cui la formula ci ha veramente penalizzato all'inizio, ma che forse ci ha dato la possibilità di far crescere in modo smisurato un gruppo giovanissimo , resta ancora la gara di domenica prossima a Milano vs Idea Sport, ma è un dettaglio …..lasciateci gioire!

 

Pallacanestro Stella Azzurra ASD - Castano Primo - P.Iva 09843660151 - 

 

Copyright © 2012-2019 Stella Azzurra Castano. All Rights Reserved. Contattaci 348 5174103 - 334 3940295

 

Sito realizzato da Paolo Caserini