SERIE B

E' cambiato poco

 

di Roberto Riccardi

 

17 gennaio 2016

 

Giussano  - Sabiana Vittuone    52- 40  (15-6;32-17;42-26)

Sabiana: Vitelli ,Manzoni 8,  Sansottera 5, Corbetta 8, Pirola 10, Nasuelli , Pratelli 3 , Moretti 6, Guerra , Cantone , Francione , Barenghi .

 

La richiesta era quella di presentare da subito una faccia diversa, più convinta , più “cattiva” , insomma lo spirito di chi sa che dovrà combattere ogni minuto sul campo, aggregate all'uopo alla squadra anche le 2 2000 Cantone e Pratelli ,  per tutte le prossime gare, ebbene al 2° minuto già necessario un time-out e dopo 3 e 30” , 11-0 per Giussano.

Una partenza che peggiore non si poteva chiedere , solita facce impaurite, nessuna capacità di interpretare gara e situazioni tattiche proposte dalle padrone di casa. Un po' di scossa arriva dall'ingresso di Moretti, 4 punti ed un assist ( canestro di Sansottera) , ma è fuoco di paglia, qualche cambio e correttivo e di nuovo , nonostante il nostro passaggio a zona , Giussano allunga. Il 2° quarto ha la stessa storia del 1° , noi poca determinazione , le padrone di casa in controllo. Serve l'intervallo per provare a scuoterci, ritorniamo e con un quintetto votato alla corsa e alla pressione proviamo a cambiare la storia di questa gara e qualcosa gira per il verso giusto, subito un 5-0 , il time-out rapido stavolta è per loro, arriviamo anche a -8 , 34-26 , abbiamo la palla per accorciare ancora ma sull'errore banale da sotto di nuovo scatta la “bambola” totale e ritorniamo a -16 sulla sirena del terzo periodo. Reazione c'è stata, pallacanestro un po' meno ma forse questa deve essere la nostra dimensione. Giochiamo un ultimo quarto solo con cuore ed energia, super Pirola con una presenza ovunque che forse neppure le cifre possono valutare ( seppure siano ottime , 5/7 dal campo, 10 rimbalzi e 5 recuperi)   , lo vinciamo pure, vabbè si potrà dire che tanto....ma è su questo che dobbiamo assolutamente riflettere : giocando così magari...

Perdere di 12 a Giussano non è disonore, loro in fondo si sono giocati sino all'ultima domenica il passaggio alla fase Gold , quella che vale la promozione, perdere di 12 tirando malissimo ( Manzoni 3 su 20 – ok per qualche tiro della disperazione a fine quarto- Corbetta 4 su 14, Cantone e Barenghi 0 su 5 entrambe, 1 su 19 totale da 3 con l'unico canestro della baby Pratelli), quello che va meno bene è stata  la poca disponibilità al sacrificio , alla difesa , dei primi minuti, quello che non va è che nella difficoltà tendiamo a giocare poco insieme , 1 solo assist – anche se è vero che se non segni mai di assist ce ne saranno pochi- insomma cose che spesso arrivano dal carattere, il proprio, e che devono per forza essere messe a disposizione del gruppo , pena.....

G.S.Q.S.A. Milano , domenica 24 gennaio ore 18.........la risposta serve lì!!!

 

Pallacanestro Stella Azzurra ASD - Castano Primo - P.Iva 09843660151 - 

 

Copyright © 2012-2019 Stella Azzurra Castano. All Rights Reserved. Contattaci 348 5174103 - 334 3940295

 

Sito realizzato da Paolo Caserini